Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Factory Fattori | 24 giugno 2018

Scroll to top

Top

De Gustibus

De Gustibus
Saverio Fattori

 

i-soliti

Se non ci fosse, è non è scontato che esista davvero, bisognerebbe inventarlo, ma bisognerebbe essere molto creativi, saper fotografare il momento storico da una prospettiva nuova, spiazzante, così da metterci davanti ai nostri nuovi vizietti, alle nostre debolezze, alla rinuncia definitiva della privacy per abbracciare una idea di vetrina totale che fino a pochi anni fa non potevamo nemmeno immaginare. Allora sarebbe interessante creare una identità falsa, sparare sulla propria bacheca e in quella di gruppi legati alla corsa, report Garmin assurdi, visibilmente taroccati, chilometri in qualità e quantità tali che nemmeno Bordin prima di Seul o Baldini prima di Atene sarebbero stati in grado di digerire. Spararli così, con naturalezza, buttarli lì con il badile certe performance, parlare di progressi costanti, tenere toni poetici per commentare splendide sensazioni di forza e vigore, copia incollare frasi di personaggi noti spacciandole per proprie, così, senza pudore, solo per vedere l’effetto che fa, per smascherare incompetenti, invidiosi, pari requisiti, veri cialtroni, gente che mette risultati molto modesti e viene ricoperta di MI PIACE e incitamenti. Per buttare un po’ di molliche di pane e vedere i pesciolini che boccheggiano voraci in superficie. Un fake podistico, per mettere un granello di sabbia in un ingranaggio che sembra funzionare fin troppo rodato, con gruppi di autosostegno che pare l’anonima alcolisti. Mandare foto di un bellimbusto improbabile che si specchia ignudo nella cameretta, mandarle decine, centinaia di podiste con foto profilo promettente. Sarebbe bello essere riconosciuto come leader massimo dei mitomani, dar vita a un esercito di emuli e cloni che in progressione geometrica possano infestare i gruppi dedicati alla corsa riempendole di cazzate, così da far capire che proprio quando si è seri che si diventa dei veri e pericolosi cazzari. Averci pensato io, averci pensato prima di lui. Maledetto. Genio.

O magari non c’è nulla di costruito, di artificiale, ma di fatto quando la coglioneria arriva a livelli così assoluti svetta alta sull’umanità media.

 

De Gustibus